Chiribiquete – Il Parco Nazionale più grande dell’Amazzonia in Colombia

chiribiquete foresta amazzonica più grande in Colombia

Il Chiribiquete è il Parco Nazionale di foresta pluviale più grande al Mondo.
E’ la zona più selvaggia della Foresta Amazzonica in Colombia attualmente accessibile all’uomo.

La Foresta Amazzonica in Colombia rappresenta una parte importante ed estesa del territorio a strisce giallo-blu.
Tra queste zone, il Parco del Chiribiquete è la parte più incontaminata e la meno esplorata della Colombia.
Gli indigeni Karijona chiamavano queste terre come “L’orecchio del Mondo”
Per via di questa natura selvaggia, non è semplice per un viaggiatore esplorare il parco del Chiribiquete.

Di seguito vi spiegherò come fare.

Se volete conoscere come esplorare la Foresta Amazzonica in Colombia allora leggete anche La Foresta Amazzonica in Colombia – Quale esperienza scegliere.

Dove si trova il Chiribiquete

Il Parque Nacional Natural Serranía de Chiribiquete si trova nella zona nord occidentale della Colombia, tra le regione di Caquetà e Guaviare.

chiribiquete si trova tra le regioni di Caquetà e Guaviare nella Foresta Amazzonica in Colombia

Come arrivare al Chiribiquete?

L’unica maniera per raggiungere il Chiribiquete è con l’aereo.
Più precisamente attraverso voli charter privati di 8-10 persone con partenza principalmente da Bogotà.

In quali mesi è meglio viaggiare al Chiribiquete?

Quando andare al Chiribiquete è presto detto.

I periodi consigliati sono quelli caratterizzati dalla stagione secca.
Stiamo parlando del periodo tra i mesi di dicembre e febbraio e quello tra i mesi di agosto e settembre.

Questi sono i mesi ideali per visitare e godere a pieno di così tante meraviglie naturali.

I mesi piovosi dove è sconsigliato viaggiare anche per l’impraticabilità delle strade di collegamento sono quelli tra marzo e luglio e tra ottobre e dicembre.

Considerando che negli ultimi anni c’è stato anche in Colombia un forte cambiamento climatico, il mio consiglio è quello di chiedere prima all’agenzia con la quale andrete a fare il tour.

Si perché per l’ingresso nell’immenso Parque Nacional Natural Serranía de Chiribiquete è obbligatorio essere accompagnati da un’agenzia e guida locale.

Vuoi una mano nell’organizzare la tua esperienza di viaggio nella Foresta Amazzonica?
CONTATTAMI, ti consiglierò la giusta agenzia di viaggio che ti aiuterà a vivere esperienze local nel rispetto della natura amazzonica e delle popolazioni indigene.

Cosa vedere nel Parque Chiribiquete

Adesso la domanda è solo una.
Considerato che viaggiare fino al Chiribiquete richiede tempo e anche denaro:

Cosa c’è di tanto speciale nel Chiribiquete?

Sono chiamati i giganti Tepuyes, una catena rocciosa a quasi mille metri di altezza che compongono un paesaggio che alterna la fitta foresta Amazzonica a questi bestioni di roccia, un ritratto unico e suggestivo.

Qui sono state da pochi anni rinvenute delle installazioni rupestri risalenti a oltre ventimila anni fa.
Dovete sapere infatti che solo da qualche anno è possibile accedere nei territori amazzonici al confine con Venezuela e Brasile.
Queste terre infatti erano sotto il dominio delle FARC, i gruppi paramilitari che controllavano il narcotraffico in Colombia.
Ora che è tornata la pace e le FARC hanno finalmente deposto le armi, sono emersi scenari storici e naturalistici inaspettati.

Le installazioni rupestri

Le installazioni rupestri si possono ammirare anche durante le escursioni nella foresta del Guaviare.
Se ti può interessare leggi anche Il Guaviare – Amazzonia selvaggia in Colombia.

Il Parque Chiribiquete ha tante altre unicità.
Per prima cosa devi sapere che è il Parco Nazionale più grande in Colombia.

Copre infatti un territorio, fai attenzione, ci oltre 2 milioni e 700 mila ettari, molti dei quali ancora inesplorati.

Tra queste terre trovano dimora tantissime specie animali e vegetali.
Parlando di animali, sono state avvistate diverse specie di giaguari e puma.

giaguari, puma e tante altre specie animali popolano il Parco Chiribiquete nella Foresta Amazzonica Colombiana

Un altro aspetto che caratterizza e distingue il Chiribiquete da altre destinazioni in Colombia è  la presenza di numerose tribù indigene native.

In tutta la Colombia esistono diverse tribù indigene, penso nella Sierra Nevada di Santa Marta, nella zona di San Augustin o nei pressi di Popayan.
Queste tribù con il tempo si stanno adattando all’evoluzione e anche al turismo, senza perdere le tradizioni ma inevitabilmente “ammorbidendo” qualcosa.

Le comunità indigene native

Le tribù indigene presenti nel Chiribiquete invece hanno pochi contatti con le altre persone, anche con gli stessi colombiani.
Questo permette di conservare tanto della loro secolare cultura.

Insomma, come immagino avrai capito un viaggio nel Chiribiquete colombiano non è per tutti.

Per prima cosa perché è piuttosto caro.
Non starò qui a dare cifre perché bisogna ragionare per pacchetto volo + esperienze + giorni di permanenza e sicuramente più persone partecipano all’esperienza più il prezzo per il singolo viaggiatore diminuisce.

Poi stiamo parlando di terre sconfinate e selvagge, dove i viaggiatori dovranno essere abbastanza “easy going” nell’adattarsi alle situazioni che potrebbero capitare o a un clima molto variabile, siamo pur sempre nel cuore della Foresta Amazzonica.
Un viaggio così non lo vivrai sicuramente come una “turistata” quella per intenderci dei pitoni messi al collo come collane o delle danze organizzate.

chiribiquete natura selvaggia e incontaminata in Amazzonia Colombia

Chi avrà la fortuna di viaggiare nel Chiribiquete colombiano godrà di un’esperienza per pochi in una terra che si presenta così com’è veramente, senza artefizi.

Sei interessato ad avere informazioni su un viaggio nel Parque Nacional Natural Serranía de Chiribiquete?

Allora CONTATTAMI, ti consiglierò alcune agenzie locali che ti aiuteranno a costruire un viaggio consapevole e indimenticabile!.

Se vuoi invece conoscere un racconto di viaggio allora puoi leggere Un’esperienza dell’Amazzonia – Vivere tra gli indigeni in Ecuador.

Si tratta del racconto di quella folle settimana che ho passato in mezzo alla Foresta Amazzonica insieme alla tribù indigena Cofan!

Ph. Credits:
Colparques.net
Radionacional.com
Jaguarexpeditioncolombia.com
Fotombia.com

Rispondi