I VIAGGI DI VOLONTARIATO

Uscire dalla propria zona di comfort per me vuol dire incontrare gli altri, fare del bene che poi è pure una forma immediati di farsi del bene.

Su scomfortzone.com promuovo diverse realtà e progetti di volontariato.

COLOMBIA

SEMBRANDO PAZ Y ESPERANZA

Già lo spiega il nome..Seminando Pace e Speranza.
E’ una squadra di calcio di bambini della Comuna 13 di Medellin, un quartiere che da solo racchiude al suo interno una cosa come centomila abitanti. Non so se avete idea di cosa voglia dire. Io non ce l’avevo finchè non ho passato un pò di tempo lì con loro.
Attraverso il calcio questi bambini, spesso orfani o con solo un genitore, vengono tolti dalla strada. Il calcio li aiuta a fare gruppo, rispettare delle regole, avere dei sogni.
Con il tempo è stato sistemato il campo da calcio e costruiti gli spogliatoi. C’è bisogno di garantire l’iscrizione ai campionati giovanili, creare uno spazio ricreativo perchè tutti i bambini e le bambine possano fare i compiti insieme, imparare inglese o uno strumento musicale, crescere come ne hanno diritto.
Qui trovi un articolo su di loro e un video

CULTIVANDO SONRISAS

Come si fanno a coltivare sorrisi?
Una famiglia di Medellin si è fatta questa domanda prima di iniziare questo meraviglioso progetto. Si tratta di una casa famiglia femminile dove vengono ospitate bambine da pochi mesi fino alla maggiore età. Queste bimbe hanno situazioni famigliari molto difficili, molto sono state abbandonate, violentate e picchiate. Qui trovano un ambiente protetto, la gioia e la tranquillità per crescere in pace, l’allegra che fa crescere il sorriso!
Ecco il sito web di Cultivando Sonrisas per poterle aiutare!

ETIOPIA

IL VILLAGGIO DI GORO

A 200 km a sud della capitale Addis Abeba, si trova un piccolo villaggio di nome Goro. Qui Paolo, un italiano che da anni vive in Etiopia con la sua famiglia, sta sviluppando una missione di sostegno per le persone del villaggio.
Stiamo parlando di oltre trecento bambini che hanno diritto all’istruzione e ai servizi primari, c’è bisogno di alberi, mucche e galline che diano un sostentamento.
Una delle risposte che ha dato Paolo è quella di aiutarli attraverso il volontariato e il turismo.
E’ possibile infatti visitare la missione di Goro in Etiopia come volontari oppure come tappa di un percorso di turismo consapevole in Etiopia.

I POZZI D’ACQUA

Credo che nessuno dia possa rendersi conto veramente di cosa voglia dire non avere un accesso diretto all’acqua. Svegliarsi molto presto la mattina, camminare per ore, riempire le taniche in pozzanghere o fiumiciattoli spesso sporchi, rientrare camminando per ore con una tanica piena sopra la testa.
No, non riusciremo mai a capirlo.
In Etiopia capita ancora spesso.
Specialmente nelle zone a Nord del Paese.
Un progetto che potete sostenere è quello della Fondazione Butterfly Onlus che attraverso donazioni crea o rigenera pozzi di acqua che permettono agli abitanti di avere acqua potabile direttamente nel villaggio.
Un bel vantaggio, non trovate?

Ho avuto la fortuna di viaggiare un mese in Etiopia tra questa gente.
Ecco gli altri che ho scritto in merito
scomfortzone.com/il-significato-di-un-pozzo-dacqua-in-africa-la-mia-esperienza-con-la-fondazione-butterfly-onlus/
E il viaggio solidale che ne venne fuori:
scomfortzone.com/viaggio-solidale-etiopia/
www.youtube.com/watch?v=H0tlvWT_yDs&t=4s

COSA PUOI FARE TU

  • Partire come volontario o viaggiatore consapevole (in gruppo o individuale)
  • Sostenere direttamente questi progetti
  • Condividere informazioni di altri progetti in questo portale